Trinciasarmenti

0

facma01

FACMA produce una gamma di trinciasarmenti adatte a molteplici utilizzi, che garantiscono prestazioni eccellenti ed affidabilità nel tempo. Sono strumenti ideali per lo sminuzzamento dell’erba, la frantumazione di tralci, sarmenti di potatura, sassi muovibili fino a 25 cm di diametro, particolarmente consigliati quindi per la lavorazione di frutteti, per la manutenzione di zone boschive e la trinciatura a campo aperto. L’utilizzo di trinciasarmenti comporta numerosi vantaggi: combattere le erbe infestanti evitando l’utilizzo di erbicidi; il manto vegetale favorisce una maggiore infiltrazione dell’acqua e permette di ridurre i fenomeni erosivi; l’erba tagliata che rimane in terra apporta sostanze organiche al suolo; il campo viene preparato per la raccolta meccanizzata di frutti da terra.
Questa macchina è anche conosciuta come: Trincia Trinciatrice Trinciaerba Trisciastocchi Trinciatutto Trinciasassi

PDF-Depliant

 

MODELLI DI TRINCIASARMENTI:

  • FX. Il modello FX è idoneo alla trinciatura di manti erbosi, sarmenti e pietre fino a 6 – 7 cm di diametro. E’ una trinciasarmenti con attacco fisso, applicabile ai tre punti del sollevamento idraulico posteriore di trattori con potenza compresa tra 18 e 85 CV.
    Trinciasarmenti Trincia Trinciatrice Trinciaerba Trisciastocchi Trinciatutto TrinciasassiTrinciasarmenti Trincia Trinciatrice Trinciaerba Trisciastocchi Trinciatutto Trinciasassi
    Consulta la scheda prodotto.
  • BPEL. Il modello BPEL è indicato per la trinciatura di manti erbosi, sarmenti e pietre fino a 6 – 7 cm di diametro nei frutteti. L’alta velocità di rotazione delle mazze permette un ottimale sminuzzamento dell’erba e dei sarmenti. L’attacco è disponibile spostabile manualmente o idraulicamente. Applicabile a trattori con potenza compresa tra 25 e 100 CV.
    BPEL/RV: il modello BPEL può essere costruito, su richiesta, nella versione reversibile, da applicare sul fronte del trattore.

    Consulta la scheda prodotto.
  • BVE. Il modello BVE consente di ottenere uno sminuzzamento dell’erba maggiore rispetto al modello BPEL. Il modello BVE è indicato per la trinciatura di manti erbosi, sarmenti e pietre fino a 6 – 7 cm di diametro nei frutteti. L’attacco è disponibile spostabile manualmente o idraulicamente. Applicabile a trattori con potenza compresa tra 40 e 110 CV.
    BVE/RV: il modello BVE può essere costruito, su richiesta, nella versione reversibile, da applicare sul fronte del trattore.

    Consulta la scheda prodotto.
  • PEL. Il modello PEL è adatto alla trinciatura in frutteti ed in pieno campo (paglia, stocchi di mais, ecc). Viene utilizzato per trinciare erba, sarmenti e residui di potatura fino a 10 cm di diametro. La cofanatura alta e la forma dei martelli conferiscono una grande velocità di smaltimento del prodotto sminuzzato. L’attacco è disponibile spostabile manualmente o idraulicamente. Applicabile a trattori con potenza compresa tra 40 e 100 CV.

    Consulta la scheda prodotto.
  • VPE. Il modello VPE è indicato per la trinciatura di erba, sarmenti, residui di potatura e pietre muovibili di medie dimensioni (fino a 12 cm di diametro). La sua struttura è robusta, il cofano è realizzato in materiale antiusura. Questo modello può essere realizzato con attacco fisso oppure con un dispositivo di spostamento laterale idraulico, completamente fuori dalla carreggiata, che permette di trinciare sotto le chiome più basse, rimanendo con il trattore nell’interlinea (corsa del pistone di traslazione laterale: fino a 1 mt). Applicabile a trattori con potenza compresa tra 55 e 130 CV.
    VPE/RV: Il modello VPE può essere costruito, su richiesta, nella versione reversibile, da applicare sul fronte del trattore.

    Consulta la scheda prodotto.
  • BVPE. Il nuovo modello BVPE è indicato per la trinciatura di manti erbosi, sarmenti e pietre fino a 6 – 7 cm di diametro nei frutteti. I martelli di cui è dotato (modello BVE) consentono uno sminuzzamento ottimale dell’erba. La sua struttura è robusta, il cofano è realizzato in materiale antiusura. Questo modello può essere realizzato con attacco fisso oppure con un dispositivo di spostamento laterale idraulico, completamente fuori dalla carreggiata, che permette di trinciare sotto le chiome più basse, rimanendo con il trattore nell’interlinea (corsa del pistone di traslazione laterale: fino a 1 mt). Applicabile a trattori con potenza compresa tra 55 e 140 CV.
    BVPE/RV: Il modello BVPE può essere costruito, su richiesta, nella versione reversibile, da applicare sul fronte del trattore.

    Consulta la scheda prodotto.
  • XPEL. Il modello XPEL è adatto alla trinciatura in terreni sassosi, irregolari e per la manutenzione di zone boschive. La struttura nella totalità dei suoi componenti è particolarmente robusta, tale da trinciare residui di potatura di grandi dimensioni (circa 10 – 15 cm di diametro) e pietre muovibili fino a 25 cm di diametro. L’attacco è disponibile spostabile manualmente o idraulicamente. Applicabile a trattori con potenza compresa tra 45 e 120 CV.

    Consulta la scheda prodotto.
  • XPEL/SP. Il modello XPEL viene costruito anche nella versione XPEL/SP, dotato di un dispositivo di spostamento laterale idraulico, completamente fuori dalla carreggiata, che permette di trinciare sotto le chiome più basse, rimanendo con il trattore nell’interlinea. E’ dotato di protezioni antinfortunistiche anteriori in gomma telata. Applicabile a trattori con potenza compresa tra 70 e 120 CV.

    Consulta la scheda prodotto.

Comments are closed.