“Il nocciolo come laboratorio tecnico dell’innovazione”

0

sabato, 18-05-2019 - PalaExpo - Cherasco (CN)

Ritorna il nocciolo protagonista a Cherasco

“ Il nocciolo come laboratorio tecnico dell’innovazione” è il titolo del convegno che Confagricoltura Cuneo in collaborazione con Ascopiemonte e Asprocor ripropongono per fare il punto sulla situazione della filiera corilicola in Piemonte. Scenario dell’evento sarà nuovamente la città di Cherasco. L’appuntamento, con ingresso libero a tutti, sarà alle ore 9,30 sabato 18 maggio presso il PalaExpo di piazza degli Alpini.

Il direttore di Confagricoltura Cuneo, Roberto Abellonio, spiega: “Il convegno, giunto ormai alla sesta edizione, è diventato ormai un tradizionale momento di incontro e di confronto tra i diversi protagonisti del settore corilicolo; insieme ad  agricoltori, tecnici, associazioni di produttori, rappresentanti dell’industria di trasformazione e del mondo della ricerca, avremo modo di analizzare le opportunità,  ma anche le criticità del comparto che così tanto si è sviluppato negli ultimi anni.

Le parole d’ordine per poter far crescere una filiera produttiva come quella del nocciolo sono la  qualità, l’organizzazione, la ricerca e l’innovazione tecnologica. Solo con tutti questi ingredienti saremo  certi in futuro di poter continuare a sostenere e sviluppare una coltura che, così fortemente, ha caratterizzato e, siamo certi, caratterizzerà in futuro il nostro territorio e non solo”.

Prosegue Gianluca Griseri, tecnico corilicolo: ” Continua lo sviluppo della coltivazione del nocciolo in Regioni tradizionali come il Piemonte e il Lazio, ma soprattutto in nuovi areali quali il Veneto, la Toscana, l’Umbria. Nel convegno verranno analizzati aspetti tecnici quali la potatura , la concimazione, la corretta distribuzione dei fitofarmaci, la difesa e tanto altro ancora.

Il nocciolo, essendo una coltura meno complessa, di più facile gestione, può diventare un vero e proprio laboratorio dell’innovazione tecnologica dove sperimentare e mettere in pratica tutte quelle “novità” che ci permetterebbero di raggiungere in breve tempo e con costi limitati, una gestione eco-sostenibile dei nostri noccioleti.

La qualità delle produzioni nel rispetto dell’ambiente, è l’avvincente sfida che ci accompagnerà nei prossimi anni, sfida questa che non possiamo permetterci di perdere”.

Chiuderà la giornata dedicata al nocciolo il “ porte aperte” della ditta Chianchia, specializzata nella produzione di macchine per la raccolta, pulizia ed essicazione delle nocciole.       

I Partner di Nocciolare che saranno Sponsor del convegno

Comments are closed.